Come lavare una moto: 7 step da seguire

Lavare la propria moto presso un autolavaggio industriale non è sempre un ottimo affare, in particolare se si hanno molte cromature. L’acqua ad alta pressione, con il tempo può rovinare le parti meccaniche della moto. Vediamo alcuni consigli per lavare la moto a casa nel migliore dei modi.

Una corretta pulizia della propria motocicletta, dove si rimuove ogni forma di sporco come i detriti organici di zanzare, escrementi di uccelli, polvere e grasso è essenziale se si vuole mantenere in perfette condizioni il proprio mezzo. Inoltre, è bene ricordare che prima di mettere in garage la moto per la pausa invernale è opportuno eseguire una pulizia molto accurata di tutta la moto.

Questa pratica, permette anche di mantenere in perfette condizioni la vernice e tutte le cromature che sono presenti sulla motocicletta.

Prima di iniziare, è bene assicurarsi di trovare un punto d’ombra per lavare (e poi asciugare) la vostra motocicletta. Il sole può creare differenze di temperatura sulle varie superfici della moto e quindi permettere la formazione di aloni di acqua.

Per pulire una moto si ha bisogno di:

  • un secchio, per l’acqua saponata;
  • sapone o detergente liquido. Si possono utilizzare tutti i detergenti per auto;
  • guanti in microfibra (per lavare nel migliore dei modi la moto);
  • rimuovi insetti e catrame;
  • sgrassatore e/o detergente per motori;
  • uno spazzolino da denti;
  • una spazzola per la pulizia delle ruote;
  • almeno due spugne in microfibra o 100% cotone;
  • degli asciugamani morbidi e stracci più abrasivi;
  • panno scamosciato per l’asciugatura.

01/07 : Preparare l’acqua per il lavaggio e risciacquo della moto

Mentre alcune persone preferiscono sciacquare la propria moto con acqua corrente, alcuni decidono di utilizzare un secchio di acqua alla volta. Qualunque sia il vostro stile per la fase di risciacquo, prima è bene preparare un secchio di acqua calda con del detergente per la fase della pulizia.

Fate attenzione che la spugna sia sempre riposta nel secchio con acqua calda e detergente, per evitare che tocchi il terreno. Nel caso la spugna cada per terra, sciacquatela molto bene per rimuovere pezzi di terra e detriti che possono danneggiare la vernice.

02/07 : Rimuovere la sporcizia

Insetti morti e la sporcizia sono il punto più impegnativo di questo tutorial per la pulizia della moto. L’utilizzo di strumenti adeguati vi permetterà di toglierli in maniera più semplice.

I rimuovi catrame e insetti funzionano sorprendentemente bene per questi compiti, poiché sono stati studiati proprio per quello. L’importante è non strofinare troppo forte quando si rimuovono gli insetti, ed essere sicuri di non utilizzare la spugna che si utilizza per la rimozione di queste impurità in altre fasi della pulizia.

03/07 : Pulizia delle parti dure

Le parti dure di una motocicletta (ad esempio, il forcellone e i tubi di scarico opachi) richiedono un trattamento diverso rispetto alle parti più “sensibili” di una moto.

Utilizzando uno sgrassatore, si può strofinare le parti dure con cura e facendo attenzione a rimuovere ogni impurità presente sulla loro superficie. È bene accertarsi che i solventi di questi sgrassatori non vengono in contatto con le parti verniciate e cromate. Si possono posare e rimuovere grazie ad un panno ruvido di cotone.

Per chi non ha questi prodotti a casa, una soluzione fai da te è quella di utilizzare il detergente da forno. Si tratta di un detergente meno “efficace” di quelli dedicati, ma permette di ottenere un ottimo risultato.

04/07 : Non dimenticare gli angoli e le fessure

Può sembrare un eccesso di pulizia, ma utilizzare un vecchio spazzolino da denti per la pulizia delle parti più nascoste permette di raggiungere alti livelli qualitativi. Al posto del dentifricio sulla spazzola dello spazzolino, si può optare di utilizzare uno sgrassatore. Gli angoli più nascosti delle moto e alcune parti non cromate del motore, possono ricevere un trattamento di pulizia più “accurato” grazie all’utilizzo di uno spazzolino.

05/07 : Cancellare la polvere dei freni

Le ruota possono essere una parte molto difficile da pulire, in particolare quando si vuole rimuovere ogni singolo segno di frenata. Per chi ha dei problemi, una spazzola di dimensioni medie e del detergente per ruote possono portare un’ottima soluzione a questo problema.

Per chi ha delle ruote cromate, in commercio sono in vendita una serie di detergenti che devono essere utilizzati al posto dei tradizionali detergenti per gomme.

06/07 : Lavaggio della parte centrale

I guanti in microfibra di spugna sono un ottimo sistema per pulire le parti verniciate di un motocicletta. Per offrire i migliori risultati, devono essere utilizzati con acqua calda e detergente di buona qualità.

Prima di insaponare la zona che si vuole lavare, è bene che la moto sia bagnata. In questo modo l’acqua è come un lubrificatore per il detergente e non si rischia di graffiare parte della carrozzeria. Se non si vuole utilizzare dei guanti in microfibra, è bene avere a portata di mano un guanto in microfibra o di cotone. Altri materiali, nel corso del tempo possono causare alcuni danni alla verniciatura e ad alcune parti del motore.

Prima di iniziare la fase di risciacquo, è bene rimuovere la parti di detergente mediante secchi di acqua o acqua corrente.

07/07 : Ultimo ma non meno importante, asciuga la motocicletta

Quando la propria moto è ancora parcheggiata all’ombra, si può utilizzare un panno in camoscio per rimuovere ogni parte di umidità. La scelta del camoscio non è casuale, poiché questo materiale evita che si creino dei graffi e previene l’accumulo di striature e macchie.

Una volta terminata la pulizia della propria motocicletta, si può premiarsi con una buona birra gelata.

Post più Popolari

1

Come lavare una moto: 7 step da seguire

Lavare la propria moto presso un autolavaggio industriale non è sempre un ottimo affare, in...

2

Guida sicura: a che velocità si deve guidare la notte?

Quando si guida la motocicletta è facile perdere la cognizione del tempo, e quindi arrivare alla...

3

I 5 errori più comuni dei motociclisti principianti

Acquistare la prima motocicletta è una cosa stupenda, ma non sempre si hanno tutte le conoscenze...